Immigrazione e profughi, Rambaudi a Fassino: “inconcepibile che l’Anci si dimentichi delle Regioni”

“Spiace che il presidente dell’Anci, Piero Fassino non abbia ritenuto utile lorena Rambaudi new1 xG00sottolineare la proficua collaborazione con le Regioni sull’enorme lavoro che stiamo svolgendo, insieme all’ANCI e alle Province sul tema dei profughi e dei minori non accompagnati dall’inizio dell’emergenza Nord Africa ad oggi”.

Lo dice la coordinatrice delle politiche sociali in Conferenza delle Regioni e assessore al welfare della Liguria, Lorena Rambaudi prendendo posizione nei confronti del presidente dell’ANCI che si è dimenticato di citare le regioni tra gli Enti che stanno lavorando ad un documento congiunto sul tema dei profughi e dell’immigrazione.

“Sono sicura – dice Rambaudi – che si tratta di una dimenticanza o di scarsa informazione circa l’enorme lavoro svolto insieme di cui sono stata coordinatrice all’interno della Conferenza delle Regioni. Anche se oggi il sistema vede una centralità delle Prefetture non è venuta meno la responsabilità delle Regioni che continuano a dare un contributo concreto al tavolo del Viminale e del Ministero del welfare insieme ai Comuni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*