Pesca: Mauro Galizia trionfa alla traina costiera

di Claudio Almanzi – Una flotta di agguerriti concorrenti ha dato vita al Mauro Galizialargo della “Città del Muretto” alla prova di selezione per i campionati italiani di Pesca alla Traina costiera. Ad aggiudicarsi la gara, che era anche valida quale prima prova per l’assegnazione del titolo provinciale, è stato il giovane portacolori della Lega Navale di Albenga Mauro Galizia.

L’ingauno non rappresenta certo una novità avendo già collezionato in passato numerose vittorie non solo in campo locale e provinciale, ma anche regionale. Resta però il fatto che è stato protagonista di una gara trionfale che lo ha visto primeggiare con “Lulla” su concorrenti che godevano certamente del favore del pronostico ben più di lui e che possedevano un palmares assai più ricco.

Inoltre il pescato (oltre nove chili) con cui Galizia ha distanziato gli avversari è stato nettamente più alto, tanto che a questo punto “Mauretto” diviene ora il favorito per il titolo provinciale e per staccare anche il biglietto per i campionati italiani di traina costiera al quale parteciperanno per diritto i vincitori dei 20 campioni regionali ed i 105 campioni provinciali.

La gara è stata organizzata in maniera impeccabile dal Cnam e dalla Marina di Alassio SpA. “Invertendo i pronostici sfavorevoli della settimana precedente – dicono gli organizzatori- che prevedevano per la manifestazione pochissimo pesce in mare, con grande stupore abbiamo assistito ad un ricco bottino per gli equipaggi partecipanti. Abbiamo avuto molti partecipanti che a colpi di canna si sono battuti per ottenere la vittoria di questa prima prova, che unitamente alla seconda in programma ad Ottobre, apre la porta ai Campionati Italiani del 2015”.

La rivincita si disputerà a fine estate in occasione della più importante classica stagionale ligure il “Trofeo dei Due Golfi” che festeggerà il trentennale e che sarà anche valido appunto quale seconda prova del campionato provinciale.

Questa la classifica finale: 1) “Lulla” di Mauro Galizia (LnI Albenga, con un pescato di 9,160 kg); 2) “Napa” di Nadir Pepe (Tuna Club Alassio con 3,500 kg); 3) “Buga” di Mauro Castino (Tuna Club Alassio con 2,920 Kg).

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*