Liguria territorio centrale nelle strategie MSC Crociere: nel 2015 la movimentazione a Genova e La Spezia arriverà a 902.000 passeggeri

Cerimonia del “Maiden Call” questa mattina per festeggiare ufficialmente MSC Lirica 01l’arrivo di MSC Lirica alla Spezia, dove la nave attraccherà ogni settimana per tutta la stagione estiva.

A darle il benvenuto, oltre al Presidente dell’Autorità Portuale della Spezia, Lorenzo Forcieri, alcuni rappresentanti delle autorità locali, che sono saliti a bordo per il consueto scambio di crest accolti dal CEO della Compagnia Gianni Onorato, dal Country Manager Mercato Italia Leonardo Massa e dal comandante della nave Raffaele Ponti.

L’elegante unità della flotta arriverà nel Golfo dei Poeti per 27 volte movimentando circa 70.000 passeggeri. Ogni sabato fino alla fine di ottobre proporrà un itinerario verso alcune delle più belle località di Francia, Tunisia e Malta. L’itinerario prevede tappe a Marsiglia, Tunisi, Malta, Trapani, Civitavecchia. Da giugno a settembre lo scalo a Tunisi sarà sostituito con Palma di Maiorca.

Un percorso affascinante e dall’alto contenuto storico culturale, tanto da spingere la Compagnia a porre la nave al centro del progetto “La Nave della Scoperta” dedicato alle famiglie e ai piccoli Indiana Jones. A bordo, un team di esperti divulgatori scientifici accompagnerà gli appassionati e i curiosi di biologia, storia e astronomia in questo appassionante viaggio divertente e pratico, attraverso momenti di incontri, osservazione ed esperimenti, sia mentre la nave è in navigazione, sia durante le escursioni a terra. Dalle Cinque Terreal Rinascimento Fiorentino, dalla Roma antica alla cultura araba di Erice, alla scoperta di culture, tradizioni e tracce dei nostri antenati.

Durante la navigazione sarà possibile osservare il cielo notturno per imparare alcuni rudimenti dell’astronomia. Lo sguardo degli ospiti sarà guidato in maniera sapiente da astronomi esperti che, grazie ad un equipaggiamento d’eccezione, riusciranno a svelare i segreti dell’Universo.

Sulla “Nave della scoperta” anche solcare il Mediterraneo diventerà un’avventura per scoprire le specie che si nascondono nelle profonde acque del Mare Nostrum. Un gruppo di biologi a bordo ne svelerà gli aspetti più affascinanti.

“Ancora una volta MSC conferma la centralità della Liguria nelle sue strategie di sviluppo. Soltanto qualche giorno fa avevamo annunciato l’apertura della nuova prestigiosa sede che accorperà alcune delle società del gruppo, tra cui l’agenzia di Shipping “Le Navi”, la divisione “MSC Crociere”, “Italcatering” e Grandi Navi Veloci”. Ma sul territorio la Compagnia continua anche a generare traffico crocieristico sempre maggiore. La Spezia testimonia la nostra volontà di crescere perché si aggiunge a Genova, nostro storico homeport, e porterà la movimentazione in Liguria a livelli record” ha affermato il CEO di MSC Crociere Gianni Onorato. “Quest’anno nei porti di Genova e La Spezia, la nostra flotta movimenterà 740.000 passeggeri grazie a 174 scali. Per il 2015 le navi toccheranno i porti liguri 178 volte e movimenteranno 902.000 crocieristi con un incremento del 22%. In particolare il ritorno di MSC Divina nel Mediterraneo dopo un anno e mezzo trascorso solcando il Mar dei Caraibi, rafforzerà ulteriormente la nostra leadership nel Mediterraneo occidentale, area in cui MSC Crociere arriverà a rappresentare l’80% della sua offerta crocieristica”.

“La programmazione di quest’anno prevede 2 itinerari con 27 scali in tutto. Fino al 24 maggio la nave si dirigerà verso Marsiglia, Tunisi, Malta, Trapani e Civitavecchia. A partire dal 31 maggio fino al 6 settembre la tappa di Tunisi sarà sostituita con un’overnight a Palma di Maiorca, mentre dal 13 settembre al 18 ottobre la nave riprenderà il primo itinerario” ha spiegato il Country Manager della Compagnia Leonardo Massa. “L’arrivo di MSC Lirica è solo l’inizio di una strategia che vede il porto spezzino al centro della nostra offerta. Rispetto alla programmazione di quest’anno, nella stagione estiva 2015 posizioneremo 2 navi più grandi che effettueranno ben 48 scali e accresceranno la movimentazione di circa il 180% portandola a 192.000 passeggeri. Le unità posizionate alla Spezia saranno la ‘nuova’ MSC Armonia, in grado di ospitare fino a 2.600 viaggiatori grazie al ‘Programma Rinascimento’, che effettuerà 28 scali e MSC Divina, una delle nostre ammiraglie che toccherà il porto spezzino per 20 volte. Grazie a questa ricca programmazione daremo la possibilità di partire dalla Spezia scegliendo fra tre differenti itinerari e due differenti navi”.

“Oggi è una bella giornata per il nostro porto. Una presenza storica e di assoluto rilievo, quella di MSC, già cliente di primaria importanza per il traffico container, consolida la sua presenza alla Spezia grazie allo scalo delle sue prestigiose navi passeggeri. Con MSC si rafforza ulteriormente non solo il polo crocieristico spezzino ma l’intero sistema portuale della Liguria, che si conferma leader anche nel settore passeggeri” ha detto il Presidente dell’Autorità Portuale della Spezia, Lorenzo Forcieri.

1 Comment

  1. ottima occasione per la nostra bella città, su spezzini smettete di lamentarvi e prendete al volo questa occasione!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*