Allocco soccorso a Vezzi Portio

allocco vezzi 5 14

A pochi giorni dal recupero di un giovane allocco probabilmente caduto da un nido a Finale Ligure, un altro soggetto è caduto a terra a Vezzi Portio in località Campei, dove una residente lo ha raccolto e consegnato alle cure dei volontari della Protezione Animali savonese. Anche lui verrà cresciuto dai volontari fino al raggiungimento dell’autosufficienza, dopodiché sarà liberato nella zona del ritrovamento.

«È il terzo allocco recuperato nel Finalese quest’anno dall’ENPA, oltre ad un falco pellegrino, tre civette ed una poiana, segno inequivocabile dell’importanza dell’area sia per gli uccelli rapaci che per la fauna selvatica in generale; i volontari dell’associazione sono infatti spesso chiamati a soccorrervi animali selvatici feriti o in difficoltà, con frequenze, d’estate, anche di tre interventi al giorno. Tali compiti sono di Provincia e Regione ma, per ora e fino a quando potrà, li svolge con proprie esclusive risorse l’ENPA, associazione privata e di volontariato che non ha mai avuto contributi statali», lamentano gli animalisti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*