Albenga: iniziative primaverili con l’Istituto Internazionale degli Studi Liguri

di Claudio Almanzi – Ieri pomeriggio la sezione ingauna dell’Istituto Albenga Palazzo Peloso Cepolla fpA1 00Internazionale degli Studi Liguri a palazzo Peloso Cepolla ha presentato il Progetto “Caccia allo stemma” ed una serie di iniziative primaverili rivolte ai soci ed agli appassionati della storia locale e ligure.

Nell’occasione è stato anche presentato il restauro della tela “Riposo dalla Fuga in Egitto”, della Collegiata di Santa Maria in Fontibus, realizzato su iniziativa dello Zonta Club Alassio e sostenuto anche dalla Sezione Ingauna dell’Istituto. Domani (alle ore 15 e 30) verrà invece presentato il volume “I Guido da Ranzo”, a cura di Alfonso Sista, della Soprintendenza ai Beni Storico-Artistici della Liguria e membro della Sezione di Imperia dell’Istituto.

Venerdì 16 maggio (alle ore 15) nell’ambito dell’iniziativa “Visite sul territorio” si svolgerà una visita a Laigueglia, in occasione dell’allestimento, nella Parrocchiale di San Matteo, del grande Cartelame opera del pittore laiguegliese Giuseppe Musso, illustrata nella recente lezione del nostro ciclo di conferenze da Antonio Anfossi. Dopo il raduno presso il celebra Bastione di avvistamento e la visita alla Parrocchiale di San Matteo si terrà una introduzione alla storia di Laigueglia a cura di Anna Celant Marino ed un intervento del Parroco don Danilo Galliani.

Alle ore 16, all’Oratorio di Santa Maria Maddalena, verrà presentato il libro: “I Cartelami di Laigueglia”, a cura di Franco Boggero e Caterina Olcese, della Soprintendenza ai Beni Storici e Artistici della Liguria. Per avere maggiori informazioni su queste ed altre iniziative dell’IISL è possibile recarsi direttamente a Palazzo Peloso Cepolla, in Piazza San Michele ad Albenga, oppure telefonare ai numeri 0182 51 215 / Fax: 0182 570 434 o indirizzare una e mail all’indirizzo di posta elettronica ingauna.iisl@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*