Magia in Val Merula: ad Andora, Stellanello e Testico una vallata in festa; tre giorni di sport, cultura ed enogastronomia

Tre giorni per promuovere la Val Merula, per far conoscere la ricca ANDORA MAGIA IN VAL MERULA - ORCO E CAVALIERIproposta turistica di Andora, Stellanello e Testico, nel Ponente ligure: l’offerta ricettiva e balneare, la straordinaria varietà di sport che è possibile praticare in ogni periodo dell’anno ed i prodotti tipici dell’entroterra.

“Magia in Val Merula”, in programma dal 9 all’11 maggio 2014, nasce da un’idea dell’Associazione Albergatori di Andora e dall’Associazione Green Butterflies ed è co-organizzata dal Comune di Andora, in collaborazione con i Comuni di Stellanello e Testico, con il patrocinio della Regione Liguria, della Provincia di Savona e della Camera di Commercio di Savona.

Propone un fine settimana a misura di famiglia in cui bambini e ragazzi, fra i 4 ed i 18 anni, avranno la possibilità di provare gratuitamente ben 43 discipline sportive, mentre i genitori saranno coinvolti in un itinerario di degustazioni alla scoperta dei prodotti tipici dell’entroterra.

L’evento ha il pregio di essere riuscito nell’impresa di unire tutte le associazioni di categoria, le associazioni sportive, culturali e centinaia di volontari di Andora, Stellanello e Testico che da quasi un anno lavorano a questa manifestazione.

ANDORA MAGIA IN VAL MERULA - SAGOMA ORCOUn laboratorio di idee da cui è nata anche una mascotte: “L’Orco di San Gregorio”, disegnato da Enrico Franza ed ispirato ad una leggenda della Val Merula che affonda le sue radici nella storia della Vallata, ricostruita con un lavoro di ricerca da Anna Rita Lauro. Il pupazzo accoglierà i turisti nei giorni della manifestazione e già annuncia l’evento immortalato in decine di sagome in legno.

Tutto o quasi, all’insegna del gratuito a Magia in Val Merula. Gratuite le prove sportive, gratuito l’accesso agli stabilimenti balneari per le famiglie i cui figli avranno partecipato ad almeno una prova sportiva: a disposizione gratuitamente i servizi di spiaggia, lettino.

Sabato 10 maggio, dalle 10 alle 19, e domenica 11 maggio 2014, dalle ore 9.30 alle 18, potranno essere provati gratuitamente gli sport di mare come surf, wind surf, kite surf, sup,immersione subacquea, apnea, beach volley, ma anche arrampicata su parere artificiale, mtb, trekking, equitazione, ciclismo, pattinaggio, scherma, tiro con l’arco, nordik walking, trekking yogico, pallapugno, MTB su pista e sui sentieri, escursionismo, fitness beach, tennis, trial in moto e su bike, hip hop, breakdance, palla pugno, Softair nel bosco (anche in notturna), petanque, snorkeling, yoga, aquilonismo, karate, calcio, danza moderna solo per citare solo alcune delle 43 discipline coinvolte. Il programma completo è consultabile sul sito www.andora.it

Gratuite e guidate anche le degustazioni enogastronomiche, di vini e oli locali che si svolgeranno a Testico e Stellanello, la Scuola del Pesto al Mortaio di Andora ( Belvedere Badano, sulla passeggiata di Andora), l’ingresso alle mostre di Palazzo Tagliaferro, le animazioni in piazza per i bambini, le merende sotto gli ulivi nel centro di Testico. I visitatori potranno spostarsi da una parte all’altra della Vallata grazie al Trenino dell’Orco che parte da Andora e in un percorso circolare conduce a Stellanello e Testico con partenza da Andora, in piazza Santa Maria alle ore 10, 14 e 16.30.

Al parco delle Farfalle, ospiti speciali saranno le rappresentanze delle Forze Armate, dei Carabinieri, di Polizia, dei Corpi Combattentistici e d’Arma: per due giorni, negli stand a loro dedicati, attività divulgative e informative, mezzi militari in esposizione, i cani del Nucleo Cinofili Carabinieri e il muro d’arrampicata dell’Esercito.

Anche i commercianti hanno aderito con entusiasmo all’evento L’Orco di San Gregorio, è un simpatico pupazzo che accoglierà i visitatori ed Impresso su una vetrofania farà individuare ai turisti i negozi che hanno creato delle prelibatezze a lui ispirate: il gelato dell’Orco, venduto esclusivamente per i tre giorni della manifestazione, ma anche la pizza, i biscotti, i tortelli, il menù e l’aperitivo dell’Orco. In vendita anche gadget ispirati all’Orco.

“È doveroso il ringraziamento a tutte le associazioni di categoria, sportive, culturali e di volontariato che da così tanti mesi stanno lavorando con straordinario entusiasmo per organizzare questa manifestazione che cambia il modo di promozionare il territorio – dice il sindaco Franco Floris – “Magia in Val Merula”, presenterà l’offerta turistica, culturale e sportiva di un intero comprensorio, formato da Andora, Stellanello e Testico capace di offrire una straordinaria varietà di opportunità in ogni periodo dell’anno. ”.

Ad Stellanello e Testico si svolgeranno le degustazioni guidate e la Sagra dell’Orco.

La manifestazione sarà aperta e chiusa dal suono in contemporanea di tutte le campane della chiese della Vallata. La cerimonia di apertura avverrà il 10 maggio, alle ore 9.30, nel parco delle Farfalle di Andora, quando da Testico arriverà la fiaccola olimpica portata dai Tedofori che accenderà il tripode dei giochi sportivi, quindi si svolgerà l’alzabandiera, alla presenza delle Autorità.

Venerdì 9 maggio (ore 17.00) a Palazzo Tagliaferro, si svolgerà la conferenza di apertura “Viaggio in Val Merula: il mare, la terra, l’uomo…e un orco” in cui esperti illustreranno le caratteristiche culturali, ambientali e storiche della Val Merula ed a cui seguirà la visita guidata alle Mostre allestite al pianterreno di Palazzo Tagliaferro, “Archelogia dal cielo” e “L’Arma in Val Merula”.

Ogni sera, a Stellanello ed Andora (parco delle Farfalle) animazioni e balli.