A Finale la Festa Provinciale delle Pro Loco

Tradizionale Festa Provinciale delle Pro Loco domenica 11 maggio in Finale Ligure panoramica Foto Studio Merlo GEpiazza Vittorio Emanuele II e sul lungomare di Finale Ligure. La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco di Gorra e Olle in collaborazione con l’Assessorato alle Attività Produttive del Comune. In programma una rassegna di prodotti tipici locali accompagnata da degustazioni, laboratori, stand informativi, eventi musicali e una sfilata della banda folkloristica Rumpe e Streppa.

La Festa prenderà il via alle ore 10 con l’apertura degli stand delle Pro Loco partecipanti: Albenga, Arnasco, Balestrino, Bergeggi, Borghetto Santo Spirito, Bormida, Calice Ligure – Carbuta, Calizzano, Carcare, Cengio, Cisano sul Neva, Consulta del Volontariato Finalese, Cosseria, Garlenda, Gorra – Olle, Laigueglia, Loano, Murialdo, Ortovero, Orco Feglino, Plodio, Roccavignale, Stellanello, Tovo San Giacomo, Vendone, Vezzi Portio e Coordinamento Val Bormida.

Tra i partecipanti anche la Pro-Loco di Stradella con le sue famose fisarmoniche e una rappresentanza delle Pro-Loco del Cuneese.

“Ognuna delle Pro Loco presenterà le proprie iniziative, le manifestazioni e le attività culturali legati alle tradizioni locali. – spiegano l’assessore Massimo Gualberti e il presidente della Pro Loco di Gorra Emilio Bolla – Attraverso la collaborazione con Coldiretti, CIA e Confagricoltura, saranno presenti anche le aziende agricole locali, che presenteranno i prodotti dell’eccellenza agroalimentare ligure, tra i quali il Chinotto di Savona, che festeggia quest’anno il 10° anniversario del Presidio Slow Food”.

La Festa proseguirà fino alle 19 con la degustazione di torte verdi, frittelle e figassin. In programma anche laboratori sulla salagione delle acciughe, la degustazione dell’olio extravergine di oliva, il compostaggio domestico, la preparazione delle melanzane ripiene di Gorra e dei famosi figassin.

Quest’anno grazie alla collaborazione dell’Istituto Professionale Alberghiero “Augusto Migliorini”, saranno gli studenti a svolgere le dimostrazioni di preparazione del pesto al mortaio. Oltre a ciò, si potranno assaggiare torte, limonate e chinotti che gli stessi studenti della scuola Finalese hanno preparato con gli agrumi dell’azienda agricola Parodi, proprio per l’occasione del decimo anniversario del Presidio Slow Food.