Elezioni Ortovero. Daniele Capello presenta squadra e programma

????????

[ M C ]- In piena campagna elettorale e determinato, Daniele Capello, candidato per la Lista “Costruiamo insieme il nostro futuro”, spiega alcuni punti del programma per Ortovero e annuncia: ” apriremo un sito web che sarà  attivo anche dopo le elezioni e per tutta la durata del mandato amministrativo. Sul sito  tutti potranno contribuire allo sviluppo di Ortovero con suggerimenti e  domande, e  se sarò eletto devolverò l’indennità amministrativa ai servizi sociali”. Questo il programma in sintesi:

AGRICOLTURA – Studio di un tavolo verde di concertazione permanente con il coinvolgimento del Consorzio irriguo per lo studio di invasi con la possibilità di finanziamenti messi a disposizione dall’Unione Europea, Valorizzazione delle produzioni di eccellenza creando un marchio.

EDIFICI DI INTERESSE COMUNALE – Stipula di convenzioni per fare vivere i contenitori comunali, per realizzazione di mostre d’arte a valenza internazionale mediante operatori specializzati, per permettere una migliore ottimizzazione delle risorse presenti sul territorio. Organizzazione in collaborazione con gli Enti preordinati e Fondazioni  di più eventi culturali come l’apertura degli edifici di interesse storico con mostre guidate.

EDILIZIA SCOLASTICA E FORMATIVA – Riqualificazione del plesso scolastico mediante regole della moderna cromoterapia per migliorare la qualità della vita degli alunni. Adesione al programma ECO SCHOOLS progetto internazionale della FEE supportato dalla Commissione Europea per l’educazione, la gestione ambientale, con l’obiettivo di diffondere comportamenti sostenibili per diminuire l’impatto ambientale della comunità scolastica attraverso il ruolo attivo degli studenti. Realizzazione di una campagna di sensibilizzazione per insegnare e migliorare il rapporto tra gli alunni delle scuole con gli animali, essere quindi strumento di educazione al rispetto degli animali per le nuove generazioni. Dobbiamo incentivare incontri con i genitori degli studenti per cercare di migliorare l’offerta scolastica, facendocene promotori verso la Direzione Didattica.

IGIENE URBANA – Mantenimento e potenziamento del sistema di raccolta differenziata, coinvolgendo le scuole ed gli insegnati per implementare le lezioni di educazione ambientale atte a sviluppare la coerenza nella scelta di materiali riciclati. Incentivare con premi la raccolta dei rifiuti, per effettuare una raccolta differenziata sempre più cosciente, migliorando il sistema del compostaggio, da disporre non solo ad uso domestico, ma anche attraverso l’applicazione ulteriori e più efficienti contenitori collettivi.

PUBBLICA ILLUMINAZIONE – Proporre ed incentivare l’uso del fotovoltaico, adottando per gli edifici comunali il tetto fotovoltaico,  con il sistema dell’affitto del tetto con notevoli vantaggi in quanto il gestore si carica di tutti costi di progettazione, messa in servizio e manutenzione per 20 anni in cambio di costo corrente al 50% nelle ore diurne con alleggerimento del sistema elettrico locale con maggior disponibilità per gli utenti  e risparmi di emissioni per l’ambiente. Maggiore efficacia e risparmio energetico mediante sostituzione dei corpi esistenti con altri a led su impianto esistente ed immutato, con rientri di spesa entro 6/8 anni a fronte di una speranza di vita garantita di 20 anni sul corpo e 10 sull’alimentatore. Adeguamento degli impianti esistenti alla L.R. 29-05-2007 n°22: Norme in materia di energia. Istituzione di un ufficio di consulenza gratuita.

PUC PIANO URBANISTICO COMUNALE – Il Puc non è adottato quindi rimane un pezzo di carta senza alcun valore vincolante,  dovrà essere studiato e se necessario migliorato, cercando di contenere la nuova edificazione, puntando a migliorare ed implementare gli standards a servizi quali verde pubblico e parcheggi. Dobbiamo svincolare le aree destinate a zona golfistica, riconvertendole in zone agricole di pregio. Noi non dobbiamo perdere terreno agricolo anzi dobbiamo recuperarlo, mettendo in condizione le nuove generazioni di poter continuare il lavoro dei propri padri. Dobbiamo studiare un piano del traffico che permetta la razionalizzazione con l’ottimizzazione della rete viaria esistente, proponendo ove possibile sensi unici intelligenti, parcheggi e marciapiedi con nuovi arredi e verde pubblico. Il nuovo strumento urbanistico dovrà puntare al recupero dell’esistente con l’introduzione di premi volumetrici per chi decide di ristrutturare con l’inserimento di sistemi per la produzione di energie alternative. Predisposizione di un piano del colore per le facciate lungo via Roma, arteria principale che attraversa tutto il centro abitato, con incentivi per la loro ristrutturazione, con introduzione di un sistema di sgravio fiscale sulle imposte comunali.

RAPPORTI CON IL CITTADINO – Dobbiamo riportare i cittadini di Ortovero al centro della vita del comune, istituendo una riunione con tutti i capifamiglia una volta ogni mese per analizzare le criticità e per discutere le problematiche inerenti la vita amministrativa.

 RETE ACQUEDOTTISTICA E FOGNARIA – Introdurre fasce di consumi sull’acqua, con risparmio per gli utenti dell’acquedotto comunale virtuosi con tassazione ulteriore dei cattivi consumatori (a coprire gli sgravi dei virtuosi) incentivando nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni la raccolta dell’acqua piovana non solo per le irrigazioni locali ma anche per i servizi necessari alla casa che possono utilizzare acqua non potabile (scarichi) con evidenti vantaggi di alleggerimento del sistema idrico locale e tutela del territorio e degli assetti idrogeologici a lungo termine.

 SERVIZI SOCIALI – Garantire e valorizzare, mediante un supporto costante e un sostegno la coordinazione con ogni associazione, attraverso una collaborazione con tutti i gruppi che operano sul territorio. Valorizzare della figura dei nonni, con la realizzazione della giornata del nonno, ed altre iniziative legate al mondo della scuola.

 SICUREZZA – La sicurezza e l’ordine pubblico sono in cima alle priorità, in quanto la qualità della vita passa attraverso la serenità dei cittadini. Quindi riveste importanza fondamentale il rispetto delle norme, del decoro e degli arredi urbani, e a tale riguardo l’Amministrazione utilizzerà al meglio tutti gli strumenti normativi concessi ai Sindaci. Sarà quindi aumentata e sollecitata una costante cooperazione con le Forze dell’Ordine, proponendo la realizzazione di corsi di difesa per donne ed anziani. Istituzione di speciale convenzione con comuni vicini per la gestione dell’Ufficio di Polizia Municipale. Posizionamento di impianti semaforici intelligenti in punti di criticità lunga la strada statale, all’interno della perimetrazione del centro abitato.

 SOCIALE E MONDO DEL LAVORO – Creazione di una cooperativa sociale per lo sviluppo delle Pesche, in oggi quasi tutte scomparse per la valorizzazione di questo prodotto che era vanto per il nostro comune. Questo permetterebbe il recupero dei terreni incolti, attingendo anche a contributi comunitari, permettendo a persone residenti di costruirsi un futuro lavorativo. Questa idea nasce per cercare di convertire in maniera intelligente e significativa le aree destinate a struttura sportiva, creando anche una opportunità per tutti i proprietari interessati. L’amministrazione Comunale deve farsi carico di dare corso a quegli interventi per la creazione di percorsi celeri per permettere a privati o aziende investimenti sul territorio.

 SPORT – Creazione di un ufficio sport all’interno degli uffici comunali per realizzare manifestazioni sportive rivolte ai giovani residenti, migliorando ed utilizzando le strutture sportive esistenti. Miglioramento della sicurezza delle strutture sportive e dei parchi esistenti.

TECNOLOGIA WI-FI – Copertura su tutto il territorio comunale del sistema Wi-Fi gratuito per permettere a tutti i cittadini residenti di avere connessioni internet gratuite.

TUTELA DEGLI ANIMALI – Realizzazione di un parco canile con lo scopo di ospitare in residenza cani e gatti di privati cittadini, agevolando i residenti del Comune di Ortovero, mediante educatori volontari, con specifiche qualifiche di comportamentalisti ed educatori, con lo scopo di recuperare il comportamento dei cani, spesso spaventati o divenuti aggressivi dopo l’abbandono attraverso specifici programmi di rieducazione a cura di cinofili esperti, cercando nel contempo di incentivare le adozioni, facilitate dalla presenza di personale specializzato che fornisce un servizio di consulenza e assistenza, completamente gratuito, per facilitare l’inserimento dell’animale nel contesto familiare e urbano. Si propone l’apertura di uno sportello della tutela diritti animali, mediante personale volontario, in aiuto ai cittadini per consigli su educazione, salute e questioni legali. Organizzazione di puppy class per chi adotta cuccioli. In generale il sostegno a tutte quelle attività destinate a migliorare i rapporti di convivenza tra animali e cittadini.

TURISMO CULTURA E COMMERCIO – Lo scopo  è quello di rilanciare il turismo mettendolo in sinergia con la cultura, sfruttando le grandi Eccellenze che il nostro territorio ci offre. Dobbiamo rendere Ortovero un museo a cielo aperto, valorizzando e collegando i nuclei storici mediante dei percorsi pedonali o ciclabili. Realizzazione di un “Prodotto Ortovero”,  con una politica turistica comprensoriale al fine di fare sistema con la costa. Dobbiamo contribuire allo sviluppo delle manifestazioni cercando di qualificarle, proponendo attività collaterali di livello, istituendo il  premio Ortovero. Valorizzazione della stagione teatrale del Casone con inserimento di rappresentazioni dialettali, cercando di fare vivere una seconda vita al teatro, con rassegne qualitativamente elevate inserendolo ancora più concretamente nel circuito delle manifestazioni della Provincia di Savona.

VERDE PUBBLICO – Inserimento di zone di verde pubblico lungo le strade comunali, con la creazione di aiuole fiorite. Adesione al progetto ANCI-PICCOLI COMUNI del programma buone pratiche, mediante realizzazione di progetti che permettano ad Ortovero di essere comune leader della Valle Arroscia, nel campo dello sviluppo sostenibile. Realizzazione di percorsi fluviali, in collaborazione con gli Enti preposti per realizzare  isole naturalistiche. Creazione del concorso giardino fiorito coinvolgento tutti i cittadini residenti.

VIVIBILITÀ – Realizzazione di aree pic-nic attrezzate fruibili in punti di interesse ambientale, con lo scopo di recuperare aree compromesse periferiche.

VOLONTARIATO – Il volontariato è una grande risorsa umana che va valorizzata e coordinata affinché le energie vitali e positive siano sostenute dalle istituzioni, per esprimersi al meglio. La forza che spinge il volontariato è lo spirito di solidarietà che fa parte della nostra costituzione morale. Proporremo le giornate dell’ecologia, dove fare aggregazione e migliorare l’ambiente in cui viviamo e le giornate di educazione stradale da proporre agli studenti delle scuole con l’ausilio delle Forze dell’Ordine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*