Elezioni: presentata la lista “ProgettOrtovero” in sostegno di Mariagrazia Timo Sindaco

ProgettOrtovero in sostegno di Mariagrazia Timo Sindaco

La lista di “ProgettOrtovero” si presenta alle elezioni “con la consapevolezza dei cinque anni passati ad amministrare e forte dell’appoggio, interno o esterno, di tutti i consiglieri di maggioranza che desidero ringraziare per la condivisione di un impegno amministrativo in un periodo, come quello passato, che ha visto cambiare radicalmente le norme sui piccoli Comuni riducendo le possibilità di interventi e servizi”.

Così il sindaco uscente Mariagrazia Timo tira le somme del suo mandato amministrativo e presenta la lista che la sosterrà per la rielezione. “Contenere le imposte locali con una politica di bassa pressione fiscale è stato il motivo portante della nostra amministrazione che, nel contempo, ha cercato il più possibile di mantenere buoni standard di qualità della vita e di servizi al cittadino. È quindi con rinnovato entusiasmo e determinazione che raccolgo l’invito di concittadini ed amici a ricandidarmi a Sindaco con la lista ‘ProgettOrtovero’. Sono certa che l’esperienza maturata e la mai mancata passione per ciò che si sta compiendo, unite alle capacità e all’entusiasmo che motiva ancor più le nuove persone, saranno determinanti per amministrare al meglio”.

“Siamo una lista civica, politicamente trasversale, che farà squadra con competenza e con la semplicità e la disponibilità personale verso tutti i cittadini e le associazioni di Ortovero.

La qualità dei servizi e l’attenzione a quanto renda più vivibile la vita quotidiana del paese sono priorità. Riteniamo inoltre che le potenzialità agricole, naturali, culturali e artistico-religiose, la nostra storia e l’enogastronomia che contraddistinguono Ortovero, possano e debbano diventare anche potenzialità economiche attraverso le quali ridare forza a tutto il tessuto socio-produttivo”, conclude Mariagrazia Timo.

Questa la composizione della lista “ProgettOrtovero” in sostegno di Mariagrazia Timo Sindaco: Gianni Boffredo (55 anni) impiegato, Giuseppe Caccialanza (66 anni) pensionato, Edoardo Capello (34 anni) ingegnere, Graziella Cassiano (56 anni) insegnante e consigliere uscente, Rita Cempoli (44 anni) infermiera, Lorenza Delfino (22 anni) studentessa universitaria, Sandro Favero (55 anni) commerciante, Francesco Gandolfo (48 anni) imprenditore agricolo, Antonio Setaro (38 anni) geometra, Fausto Vignola (33 anni) imprenditore edile, consigliere uscente.