Record di iscritti per il Trofeo KTM Enduro di Alndora

Record di iscritti per il Trofeo KTM Enduro, prima tappa del circuito Taddy Blazusiaknazionale che debutta domenica 30 marzo ad Andora. A sfidarsi saranno più di 270 piloti, numero che va ben oltre i 220 preventivati dagli organizzatori .

La competizione è organizzata dal Moto Club 2 Valli, con il patrocinio del Comune di Andora, ed è aperta esclusivamente alla gamma KTM e Husaberg nella classi E1/2t, E1/4T, E2,E3, super Iron e Vintage. La gara si svolgerà sui sentieri dell’entroterra di Andora e della Val Merula, su un percorso di 50 km da ripetersi tre volte, con due prove speciali “Enduro” e Moto Cross”.

I piloti arriveranno ad Andora già venerdì sera, mentre il Paddock sarà allestito sabato mattina in piazza Caduti di Nassiriya, dove i piloti faranno le operazioni tecniche di preparazione alla gara, le operazioni verifica e di punzonatura delle moto. La gara prenderà il via domenica mattina alle 9.30 da via Cavour.

“Siamo lieti che questo circuito debutti ad Andora dove in due giorni arriveranno piloti da ogni parte d’Italia e dal nord in particolare – dichiara Marisa Castiglia, assessore alle Sport del Comune di Andora – da sempre diamo accoglienza, supporto logistico ed aiuto a questo tipo di eventi sportivi che fanno conoscere Andora come località a misura di sportivo. Il trofeo KTM Enduro arriva dopo il successo del Rally Ronde della Val Merula ed introduce una primavera di numerosi ed importanti eventi sportivi come l’Andora Triathlon e il Trofeo Mirko Celestino”.

Per gli organizzatori, il territorio di Andora ha una conformazione ideale per questo tipo di eventi sportivi. “I sentieri di Andora sono particolarmente adatti a questo tipo di competizione, la presenza di percorsi così vicini al mare rende l’evento di grande attrattiva e suggestione – spiegano Stefano Dani, presidente del Moto Club Due Valli e il Vice Ambrogio Elena – Questa competizione è nata per mettere al centro l’appassionato di KTM in una terra come la Liguria che ha sempre dato tanti campioni a questo sport”.

Foto © Future7Media

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*