Savona, Linee d’Arte all’Orizzonte: mostra collettiva d’arte contemporanea

Negli spazi espositivi dell’Atrio del Palazzo Municipale di Savona sabato 29 invito Savona Linee Arte Orizzontemarzo alle ore 11 sarà inaugurata la mostra collettiva d’arte contemporanea “Linee d’Arte all’Orizzonte”, organizzata dall’associazione culturale Aiolfi con la collaborazione artistica della galleria d’Arte Merighi di Varazze.

L’Associazione “Aiolfi” di Savona, ricorda Silvia Bottaro, “tra i suoi moltissimi associati ha l’onore di avere numerosi artisti italiani e stranieri, noti e meno noti. Non essendo una galleria d’arte ma perseguendo, invece, lo scopo di incontrarsi nel nome della Cultura, quale valore sociale ed etico, questa Associazione promuove l’esposizione di alcuni Artisti associati, legati da tale comunione d’intenti. Così la mostra ‘Linee d’Arte all’Orizzonte’ intende essere una nuova occasione, collocata nella prestigiosa location dell’Atrio civico di Savona, nel cuore vivo della Città, di proposte creative dove artisti già affermati dialogano con personalità in fase di crescita e tale incontro è, comunque, motivo di sviluppo reciproco culturale”.

“Corre doveroso un grazie a chi ha aderito e che ha reso possibile tale breve rassegna, significativa per tecniche usate, creatività singolare, tavolozze adoperate, materiali (ceramica, fotografia, ecc.) in un corale ‘inno’ alla bellezza e quale omaggio, come l’essere in ‘un cantiere marino’ (l’opera inserita come illustrazione di questa Mostra è un disegno di Enrico Paulucci del 1940 dal titolo significativo ‘Cantiere marino’), alla nostra Terra, da sempre ricca di talenti nel settore delle arti visive, basti ricordare per l’arte contemporanea gli artisti futuristi (da Acquaviva a Farfa a Tullio d’Albisola), grandi ceramisti e pittori (da Emilio Scanavino a Eso Peluzzi a Gigi Caldanzano, ad Eliseo Salino, nomi citati a solo parziale esempio)”.

Questa mostra inoltre segna per l’associazione Aiolfi l’inizio di “una interessante collaborazione con la Galleria d’arte Merighi di Varazze che propone alcuni suoi Artisti attraverso le loro opere, tale partecipazione apre a Personalità di altre Città e diversi percorsi artistici: questo è anche un criterio per far dialogare tra loro artisti che, forse, non hanno ancora avuto modo di scambiarsi opinioni sull’arte contemporanea ma già ricchi di esperienze, oltre ad offrire al Pubblico un’occasione che, per queste sue caratteristiche, pare nuova”.

La mostra sarà visitabile – a ingresso libero – sino al 4 aprile (Orario: ore 16-18).

Espongono: Valter Allemani, Dino Aresca, Emilio Beglia, Adelio Bonacina, Pietro De Paoli, Marco Dinieri, Luigi Esposito, Cesare Ferracane, Giuseppe Ferrando, Aldo Francin, Gian Genta, Lorenzo Giusto Acquaviva, Luciano Occelli, Giorgio Ottolia, Vittorio Patrone, Gianni Pascoli, Giancarlo Pizzorno, Enrico Pollero, Mauro Pompilio, Beppe Schiavetta, Nani Tedeschi.