Appello sindaco Floris a ministro Lupi: “Governo chiarisca se ritiene strategica la mobilità ferroviaria di questa zona della Liguria”

Riapertura del cantiere per il raddoppio ferroviario Andora – San Franco Floris fascia x 2012 02BBartolomeo. Fondi certi per il raddoppio Andora – Finale Ligure e svicolo dal Patto di stabilità per i fondi destinati alla prevenzione dei danni da eventi meteo. È in sintesi l’appello rivolto al Governo ed al ministro Maurizio Lupi, dal sindaco di Andora Franco Floris, nel corso della riunione che si sta svolgendo a Palazzo Tagliaferro di Andora, fra il Ministro dei Trasporti ed Infrastrutture, i parlamentari liguri, i rappresentati delle istituzioni regionali, provinciali ed i sindaci delle province di Savona ed Imperia.

“Vogliamo sapere se il Governo ritiene che la mobilità ferroviaria di persone e merci di questa parte d’Italia sia strategica o meno. – dice il primo cittadino di Andora – Certo ora la priorità è il ripristino della linea ferroviaria interrotta dalla frana, ma poi si deve agire per la riapertura del cantiere per il completamento del raddoppio ferroviario nella tratta Andora – San Bartolomeo e chiarire se ci sia la disponibilità del milione e mezzo di euro necessari al raddoppio fra Andora e Finale ligure. È in gioco il futuro economico di questa zona del Ponente Ligure”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*