Stato “latitante”: Governo pagherà i 32 milioni di debiti accumulati verso la Provincia di Genova

I Ministeri degli Interni e dell’Economia si sono impegnati a pagare i 32 Parlamento Aula 01milioni di debiti accumulati verso la Provincia di Genova che consentiranno all’ente locale di far fronte ai creditori. Lo ha comunicato l’assessore alla formazione e al bilancio, della Regione Liguria, Pippo Rossetti al termine dell’incontro a Roma con il sottosegretario agli Interni, Gianpiero Bocci e rappresentanti del Ministero dell’Economia.

Un vertice preannunciato la scorsa settimana del corso della visita in Regione del sottosegretario, per l’incontro con i rappresentanti degli Enti di formazione, insieme al presidente, Claudio Burlando, al vicepresidente, Claudio Montaldo, al commissario della Provincia di Genova, Piero Fossati e al prefetto, Giovanni Balsamo, per risolvere l’annosa vicenda del debito del Governo nei confronti della Provincia di Genova per un ammontare complessivo di 32 milioni.

“Siamo soddisfatti per l’esito dell’incontro – ha commentato l’assessore Rossetti – che risolve il problema di cassa della Provincia di Genova che potrà così pagare i creditori e consentire a tutti i soggetti impegnati nella formazione professionale di operare con serenità”. “Il Ministero dell’Economia – ha continuato Rossetti – si è impegnato a saldare tutti i 32 milioni nell’arco di qualche settimana, grazie all’azione congiunta della Provincia di Genova, della Regione Liguria e al sostegno delle organizzazioni sindacali. Le risorse saranno usate dalla Provincia di Genova nei settori in cui sono stati accumulati dei debiti”.

1 Comment

I commenti sono bloccati.