Basket Under 17 femminile, l’Alassio tra campionato e convocazioni nelle selezioni

Una settimana intensa e proficua per l’Under 17 femminile della Alassio Basket bPallacanestro Alassio che porta a casa una vittoria e una sconfitta di un solo punto nel doppio impegno con le due formazioni savonesi. A Vado Ligure, contro l’Amatori, le gialloblu alassine disputano un incontro a fasi alterne ma grazie a un maggior gioco di squadra si aggiudicano meritatamente la partita. Partenza equilibrata con Amatori che chiude avanti il primo quarto 12-11 prima di un piccolo breack alassino grazie al quale l’Alassio va al riposo lungo avanti 27-30. Il terzo quarto vede Amatori recuperare e chiudere avanti di tre lunghezze ma nell’ultimo tempo Alassio torna avanti, Bordonaro non sbaglia i tiri liberi decisivi e Ellena suggella l’incontro con una palla rubata a pochi secondi dalla fine trasformandola nel 49-54 finale per l’Alassio.

 “Abbiamo giocato un incontro discreto consolidando il nostro gioco di squadra che ha portato ben 8 giocatrici a segnare almeno un canestro. Stiamo disputando un buon campionato con un gruppo interamente sotto leva di uno o due anni e ci fanno piacere i miglioramenti delle ragazze. Oggi registriamo anche la prima convocazione con le Under 17 di Argenta che ha iniziato a giocare a basket da pochissimi mesi, brava”.

APS – PALLACANESTRO ALASSIO 49-54 (12-11, 27-30, 39-36)
Amatori Sv: Grimaldi, De Lucis 21, Cerruti 2, Griffa, Saturni 8, Gatto 4, Albertoni, Cardettini 2, Bologna 12. All. Amadori
Pall. Alassio: Ellena 4, Marenco, Re 3, Argenta, Moncheroni 10, Bordonaro 21, Cunese 5, Regis 1, Bogliolo 6, Benso 4. All. Ciravegna

Sfiora il colpaccio l’Under 17 alassina contro la Cestistica Savona dopo una rimonta che si è fermata a un solo punto di differenza. Partono bene le gialloblu alassine che chiudono il primo quarto avanti 10-8 prima della reazione savonese con Cestistica che va al riposo lungo avanti di dieci lunghezze. Nel terzo quarto Cestistica incrementa e va a più 14 ma l’Alassio ha mille risorse, Ellena trova una tripla e due canestri dalla media che mandano in confusione la zona savonese ma la rimonta sfuma all’ultimo e Cestistica si aggiudica il match vincendo 46-47. “Siamo andati a un passo dallo sfiorare il colpaccio contro la seconda in classifica e lo abbiamo fatto senza la nostra capitana che dovrà star ferma un mese per un problema al polpaccio. Anche oggi ben sette giocatrici hanno segnato, Argenta è scesa in campo per la prima volta dimostrando di reggere alla grande anche con le più grandi e tutto il gruppo ha dimostrato una grande coesione”.

PALLACANESTRO ALASSIO – CESTISTICA SAVONA 46-47 (10-8, 14-24, 25-39)
Cestistica Sv Sv: Recanatini, Bravin, Scardaci 2, Sasso 10, Tosi 12, Dagnino, Corso 9, Patrone, Kotopulis 10, Tesserin 4, Colombo, Oliveri. All. Pollari-Ghione
Pall. Alassio: Ellena 9, Marenco, Re 4, Argenta, Moncheroni 5, Bordonaro 10, Cunese, Regis 2, Bogliolo 4, Benso 12. All. Ciravegna

Un’altra bella soddisfazione arriva dalle convocazioni regionali femminili. Nell’amichevole tra nate nel 1998 e nate nel 1999 sono state convocate ben quattro giocatrici della Pallacanestro Alassio (nella foto). Con la selezione 98 sono scese in campo Cristiana Benso, Aurora Moncheroni e Veronica Ardoino, quest’ultima che gioca a Spezia ma è in prestito dalla Società alassina e con la selezione 99 Alessia Bordonaro. “È una bel riconoscimento per la nostra Società avere diverse giocatrici nelle selezioni senza dimenticare che è tutto il gruppo che sta crescendo e siamo convinti che molte altre ragazze sia dell’Under 15 che dell’Under 17 avranno tante soddisfazioni in futuro continuando a praticare questo bellissimo sport”.