Lega Nord, volantinaggio nelle stazioni: “La Liguria come il treno deragliato: abbandonata”

“Il Governo Letta si dimentica della Liguria”, lo slogan lanciato dal Sonia Viale1 xG00Segretario Sonia Viale che annuncia e accompagna il volantinaggio nelle principali stazioni ferroviarie del territorio, una campagna informativa della Lega Nord – Liguria sui ritardi e sulla cattiva gestione dell’emergenza da parte dell’esecutivo. Una situazione per la quale il Carroccio ha già realizzato un volantino ad hoc: “Dopo il deragliamento del treno Intercity tra Andora e Cervo, avvenuto il 17 gennaio, non è stato ancora dichiarato dal Consiglio dei Ministri lo stato di emergenza. Certezze sugli stanziamenti non ce ne sono”, si legge. “L’immagine del treno in bilico sulla scogliera rende in maniera inconfutabile la condizione della Regione Liguria: abbandonata!”.

L’offensiva della Lega va anche contro singoli elementi del Governo. “Il ministro dell’Ambiente (PD), non pervenuto. Il Ministro delle Infrastrutture (NCD), non pervenuto. Il capo della Protezione Civile ha fatto il sopralluogo dopo 9 giorni”, prosegue l’affondo. “Gli unico che difendono i cittadini liguri sono la Regione, le Province e i Sindaci. Invece, il Governo, con il DDL Del Rio vuole togliere i poteri a tutti gli Enti locali”. Segue un paragone con l’operato del Governo Berlusconi: “Con il Governo Lega-PDL, per l’alluvione del 25/10/2011 lo stato di emergenza venne dichiarato con DPCM del 28.10.2011. Con il Governo Letta/Alfano, dal 17 gennaio, ancora nulla!”.

“Un collegamento ferroviario di importanza internazionale doveva essere ripristinato con l’intervento dell’Esercito e della Protezione Civile subito. Ligure rifletti!”, la conclusione del messaggio della Lega Nord, che sarà diffuso nelle principali stazioni ferroviarie della Liguria a partire da domani, nella stazione di Albenga dalle 17 alle 19 e nella stazione di Ventimiglia dalle 15 alle 17.