Alassio: il V Memorial Bartolomeo Marchiano si colora di rosa

Archiviata l’edizione 2012/13 del Memorial Bartolomeo Marchiano, che ha premiazione Memorial Marchianovisto i Lions Club di Parma, Bardonecchia, Firenze e Saint Tropez   sfidarsi ai fornelli dell’alberghiero di Alassio, è la volta dei Piatti Del Cuore In Rosa targati FIDAPA, Zonta, Alassio Donna e Donne del vino, sempre sotto l’egida dei Lions “Club della Baia del Sole”. Grazie alla collaborazione dei quattro club al femminile con i Lions della “Città del Muretto”, il V Memorial Bartolomeo Marchiano diventerà un evento culinario Rosa.

La competizione gastronomica, incentrata sui piatti della tradizione, intitolata al gourmet laiguegliese, padre di Angelo, già leader degli albergatori liguri e presidente onorario dell’Associazione Albergatori di Alassio e Laigueglia, vedrà competere ai fornelli, per il “piatto del cuore in Rosa” e per il premio “sommelier in rosa” le studentesse del corso enogastronomico delle classi terminali della Scuola Alberghiera della Città del Muretto.

Riprendendo lo spirito e le finalità degli Istituti delle Pro Loco, cioè ”promuovere lo sviluppo turistico, dell’eno-gastronomia, del tempo libero, tutelare il patrimonio ambientale, paesaggistico, urbanistico, monumentale, storico-etnografico, folcloristico e culturale”, l’Istituto “Giancardi” di Alassio intende organizzare questo quinto “viaggio pedagogico” nella storia delle nostre cucine per riscoprire segreti, curiosità e ricette della tradizione gastronomica. Una competizione volta, quest’anno, a valorizzare la figura femminile nel settore dell’hotellerie.

La sfida del V Memorial Bartolomeo Marchiano è “quella di unire i territori, promuovere il turismo attraverso i grandi cuochi della ‘Baia del Sole’, per riappropriarci della nostra civiltà attraverso le origini della tradizione gastronomica, per passare alle generazioni future di chef la gloria e i sapori della nostra cucina tipica e della cultura dell’ospitalità”. I cicli di incontri in cucina saranno tre, a partire da venerdì 31 gennaio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*