Kronoteatro riparte da Shakespeare: un “Romeo e Giulietta”… pop sul palco dell’Ambra di Albenga

Per inaugurare il nuovo anno e riprendere gli appuntamenti del variegato RomeoGiulietta -5cartellone invernale la KronoStagione 2014 decide di affidarsi al genio drammaturgico di William Shakespeare, portando sul palco del teatro Ambra, Venerdì 24 Gennaio alle ore 21, la sua opera forse più famosa, quel Romeo e Giulietta che nella brillante messinscena della Factory Compagnia trova una freschezza e modernità capace di renderla fruibile e gradita a un pubblico vasto e di ogni età.

Resa possibile grazie al contributo di Compagnia di San Paolo, oltre che del Comune di Albenga, della Regione Liguria – Settore spettacolo / Tempo Presente e con il patrocinio della Provincia di Savona, la stagione organizzata da Kronoteatro è pronta a dare voce al conflitto tra le differenti aspirazioni e sentimenti delle generazioni che si susseguono, nelle parole del trentacinquenne regista Tonio De Nitto: Romeo e Giulietta è chiedersi quanto i genitori amino veramente i figli, quanto possano capirli, quanto invece non imparino a farlo troppo tardi. Romeo e Giulietta è un gruppo di famiglia sbiadito e accartocciato dal tempo, una foto che ritrova vigore e carne per poi consumarsi e scolorirsi di nuovo.

Romeo e Giulietta sono le morti innocenti, i desideri irrealizzati e la capacità di sognare che non può esserci tolta. Romeo e Giulietta è un meccanismo perfetto, un ingranaggio linguistico e scenico che va avanti nonostante essi stessi, dal quale però ad un certo punto può succedere di voler scendere e in qualche modo di farlo veramente, costi quel che costi. Romeo e Giulietta, sono due adolescenti di una comitiva che si cancella per sempre nel tempo di un paio di giorni. Romeo e Giulietta sono il vuoto lasciato, il segno della tragedia che ha sconvolto una comunità e che non sarà mai rimosso. Romeo e Giulietta sono i sette interpreti impegnati con tripli salti mortali in doppi ruoli diametralmente opposti l’uno all’altro.

Lo spettacolo di Factory unisce attori provenienti da quattro compagnie leccesi (Nasca Teatri di terra, Principio Attivo Teatro, Induma teatro e Factory) ed è sostenuto e coprodotto da Terrammare teatro all’interno del progetto Teatri Abitati una rete del contemporaneo. Il prossimo appuntamento della 7ª KronoStagione sarà invece il Pinocchio degli oramai celebri Babilonia Teatri, un commovente lavoro con le persone uscite dal coma che dal classico di Collodi prende in prestito solo il nome.

Per info prenotazioni e vendita biglietti: Kronoteatro Ex Biblioteca Civica Simonetta Comanedi, Via E. D’Aste, 6 Albenga 0182.630528 / 0182.630369 / 380.3895473 info@kronoteatro.it / info@kronostagione.it / www.kronostagione.it Orari: Martedì e Venerdì dalle ore 16 alle ore 19. Prevendita biglietti 10 gg prima di ogni spettacolo. Nei giorni di spettacolo apertura botteghino dalle ore 19 presso Teatro Ambra, Via Archivolto. Tel 0182/51419. Biglietti: Intero: € 16 / Ridotto: € 12 / Studenti scuole secondarie primo e secondo grado: € 10. Riduzioni under 26 over 65 e gruppi convenzionati.