Riapertura ferrovia ad Andora, ministro Lupi: “6 settimane dall’arresto e stabilità della frana per riapertura linea con circolazione a velocità ridotta”

Si è tenuta oggi pomeriggio a Roma e la riunione sull’emergenza in Liguria Maurizio Lupi 01per il deragliamento del treno a causa di una frana nel comune di Andora. Il vertice, convocato e coordinato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, si è svolto alla presenza dello ministro Andrea Orlando, dell’amministratore delegato Mauro Moretti e dello Staff di RFI, del presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, degli assessori regionali Raffaella Paita e Enrico Vesco, del Presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza e del sindaco di Andora, Franco Floris, che ha espresso cauto ottimismo.

I tempi non saranno brevi, ma qualche accordo concreto si è delineato. «È stato valutato un tempo di 6 settimane, dalla data di dichiarazione dell’arresto e della stabilità della frana, per la riapertura della linea con circolazione a velocità ridotta. Riapertura che comporta la rimozione del treno e lavori per la messa in sicurezza della tratta», ha spiegato il ministro Lupi assicurano che «per un secondo intervento di consolidamento della linea partirà immediatamente la progettazione con la valutazione di lavori necessari anche su altri punti delle linee ferroviarie liguri».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*