Frana Andora e ripristino ferrovia: martedì incontro tra presidente Burlando e ministro Lupi

È convocato per domani alle 17 presso il Ministero delle Infrastrutture e Claudio Burlando al1prim pmc1 x00dei Trasporti a Roma l’appuntamento con il ministro Lupi per valutare i modi e i tempi di rimozione del convoglio uscito dai binari ad Andora venerdì scorso, in seguito al movimento franoso della collina sovrastante la ferrovia.

Oltre al presidente Burlando, alla riunione parteciperanno gli assessori Paita, Briano e Vesco accompagnati dai direttori e dai dirigenti regionali di competenza, il presidente della provincia di Savona Angelo Vaccarezza, il sindaco di Andora Franco Floris, ANCI Liguria, Protezione Civile Nazionale e i vertici di RFI, ITALFERR e Trenitalia.

Al primo punto dell’incontro operativo, il coordinamento dei soggetti che dovranno provvedere alla rimozione del relitto e al ripristino del binario, previa messa in sicurezza della scarpata. L’obiettivo prioritario è di agire in tempi rapidi per il ripristino della linea.

Oltre ai temi legati all’emergenza dell’intervento, il presidente Burlando e gli assessori regionali hanno chiesto al Ministro Lupi di fare il punto in merito allo stato di avanzamento dei lavori di raddoppio della ferrovia nella tratta tra Andora e San Lorenzo, a seguito del contenzioso insorto tra RFI e appaltatore Ferrovial, con un aggiornamento del cronoprogramma dei lavori.

Inoltre, sarà affrontato il tema del finanziamento del raddoppio tra Finale Ligure e Andora. Si ricorda infatti che per quanto riguarda questa ulteriore tratta il progetto preliminare è stato approvato e validato, mentre non è ancora stato sottoposto al CIPE per mancanza di finanziamento.