Maltempo, Rebella (Confagricoltura Savona): gravissimi danni per la piana ingauna e l’agricoltura savonese

Confagricoltura Savona si unisce al coro delle associazioni di categoria Danni maltempo A 17-1-2014 Aagricole. Il Presidente Massimo Rebella si è reso conto immediatamente dei gravissimi danni che l’agricoltura savonese stava subendo a causa del maltempo e delle forti precipitazioni abbattutesi sul territorio. Diverse segnalazioni, sono giunte all’associazione degli imprenditori agricoli, che lamentano danni subiti dalle coltivazioni e dalle strutture.

Dalle informazioni che Confagricoltura ha in suo possesso risultano che gli argini del Rio Carenda hanno ceduto in più punti. Di conseguenza le zone più colpite sono quelle di Regione Baffico e la zona di S. Giorgio, Reg. Prato del Vescovo, Reg. Pratogrande e la zona di Campochiesa.

“Siamo in stretto contatto con l’Assessore Provinciale Piero Revetria al fine di raccogliere sempre maggiori informazioni e monitorare il procedere del maltempo”, spiega il presidente Massimo Rebella: “Il bollettino meteorologico non prevede miglioramenti fino a lunedì, quindi sono fortissime le preoccupazioni degli agricoltori savonesi anche in considerazione dello stato del fiume Centa”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*