Liguria verso nuova legge Trasporto Pubblico Locale: manca all’appello ancora La Spezia

È arrivata questa mattina l’adesione ufficiale, da parte della Provincia di La Spezia 00Imperia, all’agenzia regionale per il Tpl che rappresenta il perno della nuova legge sul trasporto pubblico locale approvata dalla Giunta ad ottobre 2013 che avrà il compito di gestire il servizio. Lo ha comunicato al termine della Giunta regionale l’assessore ai trasporti, Enrico Vesco dopo l’incontro con il presidente della provincia di Imperia, Luigi Sappa e l’assessore provinciale ai trasporti, Ornella Arimondo.

Un’adesione attesa e necessaria da parte delle 4 province liguri e dei 4 comuni capoluogo, per dare il via ufficialmente all’agenzia, entro la data prevista del prossimo 7 febbraio. “A questo punto – spiega Vesco – all’appello manca solo la Provincia della Spezia per questo sollecitiamo il commissario, Marino Fiasella ad aderire al più presto per rendere operativa quanto prima l’attività dell’agenzia”. Nel frattempo a partire da lunedì sarà attivo un tavolo tecnico per verificare come prorogare il servizio nella provincia di Imperia, in attesa dell’aggiudicazione della nuova gara regionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*