Albenga – Giorgio Cangiano disponibile a candidarsi con il centro sinistra

comunedi Mary Caridi – Accelerazione sul fronte democratico, delle trattative tese ad  individuare il candidato sindaco delle amministrative di primavera. La riunione, svoltasi ieri sera, si è resa indispensabile per definire il perimetro della coalizione che si presenterà alle elezioni. Andreis – segretario del Pd ingauno –  ha fatto presente  l’esigenza di allargare il campo ad una candidatura non partitica, allargata alla società civile.

Al dibattito iniziato in segreteria e proseguito in successive riunioni allargate, hanno partecipato Daniele Tealdi, segretario della lista civica Talea d’Albenga, e gli  esponenti usciti dalla vecchia amministrazione, ma presenti nel comitato pro Renzi alle recenti primarie democratiche: Ubaldo Pastorino, Diego Distilo e Mauro Vannucci rappresentati nella riunione da Manlio Boscaglia.

Andreis li  ha informati del contenuto della conversazione avuta con Giorgio Cangiano, tirato in ballo in questi giorni da più parti come possibile candidato del fronte del centro sinistra. “Giorgio Cangiano non è un iscritto del Pd, è di area centrista e ha partecipato come tanti cittadini alle primarie. Mi è sembrato molto disponibile, ha sentito la vicinanza e gli ha fatto molto piacere, e lo ha aiutato a sciogliere i dubbi inevitabili, sia famigliari che lavorativi. La sua candidatura presenta una possibilità unificante di tutta l’area del centro sinistra”, afferma Andreis.

Domani sera si riunirà il direttivo del partito democratico per discutere della candidatura e delle elezioni.  Nel caso vi fossero più candidati per l’area di centro sinistra non sono escluse le primarie.

1 Comment

  1. Albenga ti sorprende sempre . Un candidato di alto livello . Forza Giorgio !

I commenti sono bloccati.