Maltempo Liguria: dalla Regione i primi aiuti ai comuni più colpiti

In attesa di quantificare complessivamente i danni e di avere un quadro Raffaella Paita 01definitivo delle risorse che potrebbero arrivare dal governo, sia per quanto riguarda i provvedimenti contenuti nella Legge di Stabilità, sia per lo stato di emergenza richiesto per il maltempo nei giorni di Natale e dell’Epifania, la Regione Liguria ha deciso in mattinata, i primi concreti aiuti per i comuni più colpiti.

La Giunta Burlando, come ha riferito l’assessore alla Protezione Civile Renata Briano, ha assegnato un contributo di 500 mila euro ai comuni di Borzonasca e Mezzanego, in Valle Sturla, un altro di circa 100 mila euro a Carasco, per le spese legate alla gestione della viabilità alternativa, dopo il crollo del ponte sulla strada provinciale 225, che sarà ricostruito sempre con un finanziamento regionale. Un contributo di 100 mila euro è stato assegnato anche nel Comune di Beverino, nello Spezzino.

Frattanto, la Regione Liguria, ha riferito l’assessore alle Infrastrutture Raffaella Paita, sta seguendo i lavori della Provincia di Genova sulla frana della strada provinciale 225 della Val Fontanabuona, all’uscita di Ferriere del tunnel “Paolo Emilio Taviani”. Anche i costi di questo intervento saranno a carico della Regione Liguria.