Il Ministero dell’Economia premia Andora con 102 mila euro

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha riconosciuto al Comune di (foto)Andora un premio di € 102.000,00 per l’anno 2013 a valere sul Patto di stabilità in quanto Ente partecipante alla sperimentazione del nuovo sistema di contabilità pubblica. In pratica il Comune di Andora potrà superare i limiti del Patto di stabilità per una cifra pari al premio assegnato.

“Andora ha utilizzato tale premio per il pagamento di fatture ai fornitori che hanno realizzato lavori per il Comune – spiega il Sindaco Franco Floris – la somma ci è stata riconosciuta con decreto del 17 dicembre, quindi troppo tardi per poterla destinare all’attivazione o all’ampliamento di un servizio. Siamo contenti che ci sia stato riconosciuto questo premio visto l’impegno con cui i gli uffici comunali, e quelli guidati dalla dottoressa Selene Preve in particolare, stanno profondendo nella sperimentazione”.

I comuni che partecipano alla sperimentazione che sono solo 49 a livello nazionale: in Liguria, oltre ad Andora, l’hanno attuata il Comune di Genova, la Provincia di Genova e la Provincia di Savona.

Il premio del Ministero si aggiunge a quelli già riconosciuti nel corso del 2013, fra i quali, quello corrisposto dall’Agenzia delle Entrate per l’aiuto al contrasto dell’evasione erariale e quello di “Protagonista di Buone Pratiche” assegnato per l’impegno a favore della salvaguardia dell’ambiente e dell’economia ad esso collegata.

Il Comune ligure ha anche partecipato all’Oscar di Bilancio 2013, mettendosi in evidenza quale comune attento nelle pratiche del Bilancio sperimentale e per le iniziative volte a condividere con i cittadini i contenuti del documento di programmazione e la realizzazione delle opere pubbliche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*